Modica e la Chiesa di San Giorgio, un patrimonio mondiale

Modica e la Chiesa di San Giorgio, un patrimonio mondiale

Things to do - general

A 14 km da Ragusa, abitanti 50.529 circa, a 296 mt d’altezza, cap 97015, prefisso 0932.

Grosso centro agricolo-commerciale, con qualche industria in pittoresca posizione. Di antica origine, sorge sul luogo di una città sicula, già arabo-normanna: fu la Mohac dei Saraceni e divenne poi uno dei feudi più potenti dell’Isola.

Composta da due nuclei, Modica Alta e Modica Bassa, possiede interessanti monumenti come la Chiesa rinascimentale di San Pietro, con sculture di scuola gaginesca, e la solenne Chiesa barocca di San Giorgio, in scenografica posizione.

Costruita nel XII secolo, la Chiesa di S. Giorgio a Modica fu distrutta nel 1613 da un terremoto. Ricostruita, rimase gravemente danneggiata in seguito a un nuovo evento tellurico nel 1693, ma fu nuovamente riedificata e riaperta nel 1738.
E’ uno degli esempi più significativi del barocco siciliano.

Il progettista Rosario Gagliardi ne riportò i toni caldi e voluttuosi del genere tanto in voga nel XVII secolo, con le sue canoniche volute, i putti paffuti, le ghirlande di fiori, gli angoli smussati, i bordi arrotondati, la facciata e il portale accoglienti.
Uno dei grandi tesori della chiesa è l’organo costruito da Casimiro Allieri nel 1885, dotato di quattro tastiere, centotrenta registri e cinquemila canne.
Le dieci tavole dell’altare maggiore sono attribuite al messinese Girolamo Alibrandi e risalgono al 1513.

Notevoli la Chiesa del Gesù, con chiostro del XV sec., e la Chiesa di Santa Maria di Betlemme, con portale interno del XIII sec.
Un tale patrimonio, legato alle secolari opere di recupero e alla ferrea volontà dei modicani, ha portato la Chiesa di S. Giorgio a far parte della Lista Mondiale dei Beni dell’Umanità dell’UNESCO.

Il barocco nei dintorni:
– palazzo Villadorata di Noto
– palazzo Larocca a Ragusa Ibla
– palazzo Cosentini a Ragusa
– palazzo Bertini a Ragusa
– palazzo Borgia-Impillizzeri a Ortigia-Siracusa
– palazzo Vermexio a Siracusa

Necropoli:
– Cava d’Ispica

Località balneare:
Marina di Ragusa

 

Curiosità turistiche:
L’inserimento nella lista dell’UNESCO, gli eventi culturali che gravitano intorno al cioccolato modicano, la serie televisiva de Il Commissario Montalbano, cui la città ha fornito da sfondo, hanno fatto lievitare non solo il trend turistico, garantendo alla cittadina migliaia di visitatori l’anno, ma anche le richieste di abitazioni, ville sul mare, masserie, bagli da parte di italiani e stranieri.

Nome del paese Ragusa

Per il momento non ci sono sistemazioni che corrispondono a questa località.

Per il momento non ci sono offerte di ristorazione per questa località.

Per il momento non ci sono offerte di viaggio per questa località.